Protocollo d'intesa - Polo Museale della Calabria e Comune di Locri

Un altro risultato di straordinaria importanza è stato portato a termine dal Polo Museale della Calabria per la valorizzazione del patrimonio storico e archeologico della Locride. E’ stato firmato, infatti, un protocollo d’intesa tra il Comune di Locri (Reggio Calabria) e il Polo Museale della Calabria che permetterà dal 9 febbraio del 2018 l’apertura delle […]

La spada e l'elefante

La spada e l’elefante: il Parco Nazionale della Sila e la Soprintendenza presentano sabato 25 al Centro Visite ‘Cupone’ le ultime scoperte Il Parco Nazionale della Sila si rivela ancora una volta pieno di sorprese, oltre che importante non solo dal punto di vista naturalistico. Anche grazie alla singolare siccità dell’anno in corso che ha […]

Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico 2017

La ventesima edizione della Bmta, Borsa del turismo archeologico, ha attirato in quattro giorni – dal 26 al 29 ottobre – oltre 12.000 visitatori tra il Parco Archeologico, il Museo Archeologico Nazionale e la Basilica Paleocristiana, le tre location di Paestum in cui si è svolta la manifestazione. Oltre 70 tra conferenze e incontri, con […]

Villa Romana di Casignana

Villa Romana di Casignana è una villa romana i cui resti si trovano in contrada Palazzi nel comune di Casignana (RC). La fase più importante della villa, il cui impianto originario risale al I secolo d.C. è quella di un’importante ristrutturazione del IV secolo. Fu in seguito abbandonata nel V, ma presenta tracce di frequentazione […]

Locri Epizefiri

Locri Epizefiri fu una città della Magna Grecia, fondata sul mar Ionio, nel VII secolo a.C., da greci provenienti dalla Locride. Locri Epizefiri fu l’ultima delle colonie greche fondate sul territorio dell’attuale Calabria. I coloni, giunti all’inizio del VII secolo a.C., si stabilirono inizialmente presso lo Zephyrion Acra (Capo Zefirio), oggi Capo Bruzzano, e solo […]

Tiriolo resti edificio età Brettia

Resti edificio età brettia emersi durante scavi voluti dal Comune, sono ben conservati Tiriolo (CZ) – Gli scavi archeologici a “Gianmartino” di Tiriolo, voluti dal Comune, hanno riportato alla luce i resti in buono stato di conservazione di un edificio di età brettia. Gli scavi hanno documentato le diverse fasi di costruzione, rifacimento e riuso […]

Capo Colonna

Capo Colonna è il promontorio che determina il limite occidentale del golfo di Taranto, dove sorgeva il tempio dedicato ad Hera Lacinia. Fino al XVI secolo era chiamato “capo delle Colonne” perché erano rimaste al loro posto molte colonne del tempio di Hera Lacinia. Anticamente il suo nome era Lacinion. La sua importanza risiede nella […]

Grotta del Romito a Papasidero

La Grotta del Romito è un sito risalente al Paleolitico superiore contenente una delle più antiche testimonianze dell’arte preistorica in Italia, e una delle più importanti a livello europeo, situata in località Nuppolara nel comune di Papasidero, in Calabria, provincia di Cosenza. All’esterno si trovano alcune incisioni rupestri, tra le quali la più importante è un graffito raffigurante due bovidi […]

Kaulon o Kaulonia

Kaulon o Kaulonia, rimane uno dei siti archeologici da vedere in Calabria, fu una colonia della Magna Grecia, i cui resti sorgono nei pressi di Punta Stilo, nel comune di Monasterace, in provincia di Reggio Calabria. L’area intorno al sito su cui insisteva la polis viene chiamata dagli archeologi Kauloniatide. Il santuario di Punta Stilo Le divinità […]

X