Turismo in Calabria - Guida Turistica della Calabria

Scolacium: Giornata nazionale della cultura del vino e dell’olio

Sabato 11 maggio 2019 il Museo e Parco Archeologico Nazionale di Scolacium – Roccelletta di Borgia (Catanzaro) ospiterà la Giornata nazionale della cultura del vino e dell’olio, organizzata dall’associazione nazionale sommelier Calabria.

Il programma disposto prevede una visita dell’area archeologica del Parco Scolacium, del museo e del frantoio e un convegno sul tema “Il turismo enogastronomico” con esperti del settore. Porteranno i saluti di rito: Elisa Nisticò, referente Museo e Parco Archeologico Nazionale di Scolacium e Maria Rosaria Romano, presidente italiana sommelier Calabria.

Il Museo e Parco Archeologico Nazionale di Scolacium – Roccelletta di Borgia (Catanzaro), ricadente nel Polo museale della Calabria guidato dalla dottoressa Antonella Cucciniello, illustra, con dovizia di informazioni e approfondimenti, i vari aspetti che vedono la città romana di Minervia Scolacium svilupparsi tra I secolo a.C. e VII secolo d.C. .

Scolacium torreRifondata nel corso del I secolo d.C. sotto l’imperatore Nerva col nome di Colonia Minervia Nervia Augusta Scolacium, essa acquisì un ruolo centrale nel panorama della presenza romana in Calabria. Il nome di questa città si legò nel VI secolo d.C. ad una delle figure più significative della tarda romanità, Cassiodoro, che al termine di un’importante carriera politica sotto il governo del re ostrogoto Teodorico il Grande, diede vita nella sua città natale al Vivarium, il primo esempio in Occidente di un complesso nel quale praticare in forma sistematica copiatura, conservazione e studio di testi classici e della patristica occidentale.

Dopo di allora, Scolacium fu progressivamente abbandonata a causa delle continue scorrerie da parte degli Arabi nel corso del VII secolo d.C., che costrinsero gli abitanti alla fuga verso l’interno.

Il Museo descrive tutto questo, presentando ceramiche, vetri e oggetti d’uso comune, ma anche i ricchi apparati decorativi dei principali monumenti pubblici trovati nel corso di più di trent’anni di scavi.

Giornata nazionale della cultura del vino e dell’olio
Museo e Parco Archeologico Nazionale di Scolacium – Roccelletta di Borgia (Catanzaro)
Sabato 11 maggio 2019


Il Museo Archeologico Nazionale di Scolacium è stato inaugurato il 21 maggio 2005, a coronamento di un iter che ha portato alla creazione del Parco Archeologico di Scolacium. Al suo interno presenta i reperti portati alla luce nell’importante sito archeologico pluristratificato.

Fortemente voluto dalla Soprintendenza per valorizzare in loco le emergenze, è organizzato per tematiche specifiche che vanno dalla storia delle ricerche tra XVIII e XX secolo ai grandi complessi monumentali di età romana finora indagati (foro, teatro, anfiteatro, terme, necropoli) e ai resti di età bizantina (abitato, domus e necropoli), con brevi puntate sulle fasi prei-protostoriche e greca (Skylletion).

Ampio spazio è dato alla presentazione delle classi di materiali più rappresentative della vita quotidiana soprattutto di età romana e altomedievale (ceramiche da mensa italiche, africane e miscroasiatiche, anfore, lucerne, vetri, oggetti d’uso in pietra e metallo, monete). Grande risalto è dato, con ricchi ed agili apparati didascalici, ai cicli statuari rinvenuti nel foro e nel teatro, ai ritratti di eminenti personaggi locali, agli elementi decorativi in marmo (capitelli di colonne e di lesene, cornici, colonne…) e terracotta (lastre ed antefisse) che abbellivano, impreziosendoli, i principali edifici cittadini (teatro, Curia, Caesareum …).

Per maggiori informazioni: www.scolacium.com

Condividi

Lascia un commento

Web Design WeBlasa

Iscriviti alla nostra mailing list

* indicates required

Copyright © Jblasa.com 2003 - 2019 | Design by WeBlasa.com | Theme: Jblasa by WeBlasa.com