Museo diocesano di Oppido Mamertina

Il Museo diocesano di Oppido Mamertina è il museo del patrimonio artistico della diocesi di Oppido Mamertina-Palmi.

Il museo fu fondato nel 2003 per volere del vescovo Luciano Bux su progetto dell’ingegnere Paolo Martino, ospita molti oggetti di Arte sacra di particolare interesse Storico-artistico, che testimoniano la millenaria storia della diocesi di Oppido e dei suoi vescovi. È allestito in una porzione al piano terra del grande Palazzo Episcopale adiacente alla Cattedrale di Oppido Mamertina.

Nel museo sono esposti pregevoli dipinti, sculture, suppellettili liturgiche e paramenti sacri, databili dal XV all’inizio del XX secolo, tra questi:

Statua in marmo di San Sebastiano (XV secolo), di Benedetto da Maiano, visitata ed attenzionata nel 2014 dal critico d’arte Vittorio Sgarbi[2]
Due statue in marmo raffiguranti la Speranza e la Carità (XIX secolo)
Tabernacolo in marmo (XVI secolo), di scuola messinese
Pianete e stole vescovili del 1700 in raso ricamato
Ostensori raggiati (XIX secolo), di bottega orafa napoletana
Pisside del vescovo Francesco Maria Coppola

Indirizzo: Piazza F. M. Zuco, 12, 89014 Oppido Mamertina (RC)
Telefono: 0966 86513

Condividi
Vuoi aggiungere la tua attività su Jblasa.com, scrivi a: jblasa@jblasa.com

Tag:
Categorie: Musei > Reggio Calabria
Visite: 501

Lascia un commento

X