Luca Bono e Marco Aimone: La nostra magia è anche divertimento

Luca Bono e Marco Aimone in WowLa magia è un’arte che fonde fantasia e realtà. E’ quello che, sabato 8 febbraio, alle ore 21:00, al Teatro Comunale di Catanzaro, due grandi artisti come Luca Bono e Marco Aimone ci faranno rivivere in “WOW. Tra magia e varietà”, uno spettacolo che non mancherà di regalare una buona dose di divertimento, caratteristica principale dello spettacolo. In occasione di questo appuntamento inserito nell’ambito della rassegna catanzarese di AMA Calabria, diretta da Francescantonio Pollice, abbiamo incontrato i due maghi.

 

Luca, quanto si può essere prestigiatori in quest’epoca in cui trionfano il virtuale e gli effetti speciali?
Si deve essere prestigiatori in quest’epoca virtuale! Il fatto di vedere tutti i giorni cose incredibili sul nostro smartphone oppure al cinema non è minimamente paragonabile con la sensazione di stupore che si prova vedendo uno spettacolo di magia dal vivo: non ci sono “filtri” in mezzo, nè dubbi sulla veridicità di quello che è stato ripreso. L’impossibile avviene proprio davanti ai vostri occhi.

Come ti senti a portare l’arte dell’illusionismo nei teatri?
Credo che sia sempre un bene portare la magia in contesti prestigiosi e riuscire, vedendo uno spettacolo come questo, a far uscire il bambino presente negli spettatori e far dimenticare per un’ora e mezza tutti i problemi e le preoccupazioni. Per questo invito soprattutto gli adulti: non dovete necessariamente accompagnare figli o nipoti, lo spettacolo è veramente per tutti.

Parla di questo tuo talento precoce, cosa ti ha fatto diventare ‘mago’ da adolescente?
È successo per caso: nel periodo in cui correvo sui go-kart, ho avuto un incidente. Durante il ricovero in ospedale mio fratello veniva in ospedale a trovarmi e per distrarmi mi proponeva piccoli giochi di magia. È stato lui il primo maestro, poi ho conosciuto il Circolo Amici della Magia di Torino, di cui Marco Aimone è il presidente, dove ho scoperto un vero e proprio mondo: lì ho incontrato Arturo Brachetti che è diventato poi il mio direttore artistico.

Cosa proporrai nello spettacolo, ovviamente senza svelare i tuoi trucchi?
Insieme a Sabrina proporrò alcuni numeri basati sullo stupore, Marco Aimone, con cui divido la scena, invece oltre ad essere un eccezionale prestigiatore, avrà anche il compito di far ridere gli spettatori, attraverso giochi di magia e battute fulminanti. Per quanto riguarda lo svelare i trucchi in realtà c’è un momento dello spettacolo dedicato proprio a questo tema: vi aspettiamo per scoprirlo!

Marco, tu e Luca siete molti diversi in scena come stile. Come riuscite a integrarvi?
E’ vero. Siamo diversi, ma complementari. Luca incarna più il mago classico, elegante, che deve dare il meglio di sé, ma risulta privo della patina di ufficialità perché è giovane. Io invece faccio la parte comica, divertente, cabarettistica. Cerco di far ridere le persone e intanto di stupirle. La magia abbinata alla comicità è materia di tanti ma ciascuno ha il suo stile: io cerco di mantenere l’equilibrio tra trucco e comicità.

Come è lavorare con Luca?
Luca è arrivato a 13 anni al Circolo Amici della Magia di Torino. Nonostante fosse un bambino timido e introverso, ho capito subito che possedeva grandi capacità. Aveva mani magiche e con tanto studio e dedizione ha fatto della passione un mestiere raggiungendo risultati straordinari. Essere sul palco con lui è come lavorare con un figlio.

I biglietti per assistere alla commedia “WOW, tra magia e varietà” potranno essere acquistati presso la biglietteria del Teatro Comunale di Catanzaro, sito su Corso Mazzini, 82, aperto tutti i giorni dalle 17:00 alle 21:00, presso la sede di AMA Calabria sita in Via P. Celli, 23 a Lamezia Terme dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 16: alle 19:00. Il sabato dalle 9:00 alle 13:00, e i biglietti sulla biglietteria on line www.amaeventi.org/stcz1920. Per ulteriori info sui singoli spettacoli è disponibile il numero WhatsApp 339 160 1953.

Categorie: Blog Catanzaro Tags:

Visite: 209

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra mailing list

* indicates required