Incontro con Stefania Rota Presidente del Consorzio di Tutela Salumi di Calabria DOP.

IL BUONO DELLA CALABRIA TRA PRODUZIONI, SAPORI, CULTURA E IDENTITÀ.

Incontro con Stefania Rota Presidente del Consorzio di Tutela Salumi di Calabria DOP.

«La nostra missione è quella di far conoscere il più possibile i prodotti DOP che rappresentano un’unicità nell’offerta agroalimentare italiana e inoltre ampliare la nostra rete di associati».

Stefania RotaHa le idee chiare Stefania Rota Presidente del Consorzio di Tutela Salumi di Calabria DOP quando fa un bilancio sul presente e sul futuro delle attività in cantiere.
«Il Consorzio sta andando alla scoperta della Calabria e, allo stesso tempo, si fa scoprire – racconta la Rota -infatti esiste da 14 anni, ma ancora molti ne disconoscono l’esistenza. Le attività che abbiamo messo in campo, nonostante la pandemia, ci stanno dando ottimi riscontri sia a livello regionale che nazionale.

Abbiamo deciso di coniugare la promozione dei salumi DOP, che rappresentano un prodotto tradizionale patrimonio delle comunità e delle famiglie calabresi, anche attraverso i temi dell’arte, dello sviluppo sociale, dell’economia circolare. Per raccontare non solo la bontà dei prodotti, ma anche il valore ambientale e sociale che le produzioni DOP determinano sui territori.

Tra le varie attività – continua la Rota – voglio anticipare un’iniziativa di cui sono molto orgogliosa, a breve presenteremo una scatola regalo che sarà riempita con i salumi DOP e che sarà realizzata graficamente da Officine delle Idee utilizzando un’opera di Nick Spatari, artista calabrese di fama internazionale che, insieme alla sua compagna Hiske Maas, ha dato vita al MUSABA, un museo meraviglioso sito nel comune di Mammola, in provincia di Reggio Calabria».

Questo progetto, che vuole promuovere i salumi DOP e sostenere il museo “MUSABA”, è il frutto di una sinergia con il GAL Terre Locridee ed il suo Presidente Francesco Macrì, con il quale a breve il Consorzio metterà in campo ulteriori iniziative finalizzate a promuovere la valorizzazione delle produzioni DOP e quindi incentivare lo sviluppo produttivo sostenibile nelle aree rurali.

Per la Presidente Stefania Rota è molto importante legare la qualità dei prodotti al concetto di sostenibilità ambientale. «Abbiamo una campagna televisiva in atto che porta avanti il nostro claim “Buoni secondo natura” dove associamo i nostri prodotti alla sostenibilità, alla tradizione, alla genuinità. È mia ferma convinzione – aggiunge – che produrre prodotti tradizionali con materie prime locali significa creare economia circolare e quindi rilasciare parte dei proventi alle comunità».

«Inoltre – ribadisce la Presidente Rota – vogliamo essere sempre più vicini ai consumatori, non solo nel garantire la qualità dei nostri prodotti DOP, ma anche sostenendo progetti sociali e sportivi. A tal proposito abbiamo dato il nostro sostegno alla squadra di calcio A5 “Futsal” di Casali del Manco che milita in serie B e poi a breve si terrà la seconda edizione dell’iniziativa “Crescere con gusto” un torneo di tennis con il coinvolgimento di adolescenti under 16. Attività che ci consentono di far conoscere i salumi DOP di Calabria alle nuove generazioni, ma soprattutto di divulgare i temi della genuinità e della sostenibilità».

Queste solo alcune delle attività in corso che nel 2022 si arricchiranno di tantissime altre iniziative tra cui “La carovana dei salumi” con la quale il Consorzio di Tutela Salumi di Calabria DOP andrà in giro per la Calabria e per l’Italia per far conoscere i suoi prodotti, i consorziati e quindi la Calabria “Buona secondo natura”.

Categorie: Blog Reggio Calabria Tags:

Visite: 10

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra mailing list

* indicates required