Turismo in Calabria - Guida Turistica della Calabria

Club Service e Associazioni, iniziative per il Centro Storico di Catanzaro

Prima riunione operativa e primi eventi. In attesa del concerto di Peppe Fonte

Riunione Club Service e AssociazioniUna intesa che sta creando nuove prospettive per riportare il cuore del capoluogo allo status che ha ricoperto negli anni Sessanta e Settanta.

L’iniziativa, annunciata con una conferenza stampa giorno 11 aprile, ha avuto nuovi sviluppi con la prima riunione operativa tenutasi giovedì scorso nella sede del Circolo di Catanzaro 1871 a cui hanno partecipato i rappresentanti dei Club Service e delle Associazioni aderenti: Accademia Italiana della Cucina, Amici dell’Opera Lirica, Amici della Musica, Associazione Cavalieri di San Silvestro, Associazione Internazionale Cavalieri San Giorgio di Borgogna, Associazione Italiana Donne Medico, Associazione Nazionale Donne Elettrici, Circolo di Catanzaro 1871, Circolo Placanica, Club Unesco, Consolidal, Fai, Fidapa, Garden Club “La Zagara”, Gutenberg, Istituto Nazionale Urbanistica, Italia Nostra, Legambiente, Lions Club Catanzaro Host, Lions Club Catanzaro Temesa, Lions Club Rupe Ventosa, Rotary Club Catanzaro, Rotary Club Tre Colli, Soroptimist.

Un incontro importante, durante il quale si è discusso sulle problematiche che attanagliano da tempo la città di Catanzaro, con un occhio rivolto a iniziative che avranno luogo a breve termine, atti a rilanciare l’interesse cittadino nei confronti del Centro Storico.

Il primo evento, già da tempo annunciato, riguarda il concerto che Peppe Fonte terrà giorno 17 maggio nel Teatro Comunale. “La città di Eolo” è il titolo dell’appuntamento che il cantautore catanzarese ha fortemente voluto dedicare alla sua amata città. Attualmente al centro dell’attenzione dei media nazionali con il suo nuovo album Io non ci sono più, Fonte eseguirà anche brani dei suoi precedenti dischi con una band formata interamente da musicisti catanzaresi.

Altre e numerose sono state le proposte oggetto della riunione. Tra queste: l’istituzione di un “Forum delle Associazioni”, per creare un confronto e un dibattito costante con le istituzioni e affrontare temi importanti per il capoluogo; la creazione di un sito web per la diffusione e la comunicazione di tutte le iniziative organizzate sul territorio; la richiesta all’Amministrazione Comunale di una sede, dove ospitare tutte le associazioni attive, che possa diventare “La Casa della Cultura” della città di Catanzaro.

Non sono mancate le intese su alcune iniziative culturali; le prime azioni sulle quali verrà concentrata l’attenzione sono: la collaborazione con il “Gutenberg Off”, il fuori festival letterario che si terrà quest’anno in Galleria Mancuso con stand, presentazioni ed eventi; “Incontriamoci in Giardino”, l’1 e il 2 giugno, con la scoperta della ricchezza storica, artistica e botanica dei giardini della città, spesso sconosciuti perché privati, che meravigliosamente verranno aperti al pubblico; “Il Solstizio d’Estate”, il 21 giugno, per festeggiare il giorno più lungo dell’anno; la proposta di trasferire la Fiera di San Lorenzo dal quartiere Sant’Antonio al centro storico, con la presenza di bancarelle ispirate alla tradizione e all’artigianato; “Suoni, sapori e colori”, a settembre, un connubio tra musica, gastronomia e arte; “La serva padrona”, progetto sperimentale, previsto in autunno, ispirato all’opera lirica di Giovanbattista Pergolesi, che unirà la musica al teatro.

Nei prossimi giorni gli eventi verranno presentati al sindaco Sergio Abramo, al vice-sindaco Ivan Cardamone e all’assessore al Turismo e Spettacolo, Alessandra Lobello, per comprendere la fattibilità e creare una sinergia organizzativa.

Condividi

Categorie: Catanzaro Tags:

Visite: 114

Lascia un commento

Web Design WeBlasa

Iscriviti alla nostra mailing list

* indicates required

Copyright © Jblasa.com 2003 - 2019 | Design by WeBlasa.com | Theme: Jblasa by WeBlasa.com