Progetto: Caulonia cantiere del suono

Parte il progetto” Caulonia cantiere del suono” un grande incubatore di idee e, laboratori, Campus e tanta musica. Ricco il programma del fine settimana dedicato alle percussioni. Direttamente d’Aosta, un gruppo di formidabili percussionisti: TAMTANDO diretti dal maestro Marco Giovinazzo.

Caulonia cantiere del suono 2022Il laboratorio è rivolto a tutti, appassionati, curiosi, musicisti desiderosi di avvicinarsi al “SUONO”. Domani dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 il primo giorno di laboratorio e alle ore 21 presso l’Auditorium il concerto dei Tamtando per inaugurare il progetto, mentre domenica pomeriggio, a conclusione delle attività formative un saggio insieme corsisti.

Tamtando promuove da anni la musica extra-europea attraverso un lavoro capillare in Valle d’Aosta, partecipazioni a importanti manifestazioni e festival nazionali (Roma, Genova, Milano, Torino, Laigueglia, Vittorio Veneto, Rimini, Imperia…) e internazionali (Francia, Burkina Faso, Svizzera…). Tante le collaborazioni artistiche e formative con musicisti di fama internazionale: Ray Lema, Mauricio Tizumba, Luis Agudo, Baba Sissoko, Bauls di Bengala, Riccardo Tesi, Conjunto Folklorico de Camagüey, Ensemble Carambantùa, Clive Bunker, Marco Minnemann, Gilson Silveira, Trio Maesah, Gary Burton, Alberto Mandarini, Ensemble Fôteban, Arup Kanti Das, Marco Fadda, Kassoum e Samana Diarra, Christian Meyer, Juan Medrano Cotito, Bil Aka Kora, Adama Dramé…

Altrettanti i progetti artistici e le collaborazioni con compagnie teatrali, orchestre sinfoniche ed enti culturali: Teatro del Mondo, Replicante Teatro, Synfonica, Perinaldo Festival…

Tamtando ha inciso cinque cd: Akepa!, Viaggio con bagaglio leggero, Dal vivo, Secteur 22 e l’ultimo, Mugan, presentato il 28 luglio 2019 al festival di Perinaldo “Terre di confine”. Alcune incisioni tratte dai dischi sono presenti in raccolte pubblicate da La Stampa, Saison Culturelle e World Music.

Nel 2009 Tamtando produce “Africa dentro/Afrika accono”, progetto in cui sono coinvolti il gruppo burkinabé Kassama Percussion di Bobo Dioulasso e il gruppo italoburkinabé Orchestraniké; nel 2018 produce “C’est traditionnel!” con tre Griots di Bobo Dioulasso, Kady Coulibaly, Baba e Kassoum Diarra e con l’ensemble Afrolab.

APS Tamtando è promotrice del progettoaniké, cooperazione culturale tra Italia e Burkina Faso.

Direzione Artistica: Marco Giovinazzo
I corsi Tamtando sono un vero e proprio viaggio alla scoperta del mondo delle percussioni. Attraverso la pratica strumentale sul djembé, sui tamburi bassi africani e sulle principali percussioni brasiliane, ci addentreremo nelle tradizioni musicali del Sud del mondo. Gli incontri collettivi, aperti a qualsiasi livello, saranno incentrati sul fare musica in gruppo, dalle marchin’ band brasiliane all’ensemble afro. E poi canti e ascolti a tema per avvicinarsi sin dal primo giorno al mondo Tamtando.

Giovedì, dalle 18:00 alle 19:30, è in programma anche un corso avanzato di djembé con il Griot Kassoum Diarra!

Tamtando ha anche una sezione Kids. I Tamtandini nascono in risposta a un gruppo di genitori Tamtando che desideravano condividere con i propri figli la passione per le percussioni etniche. Con il passare degli anni la proposta è cresciuta: sono davvero tanti i bambini che si incontrano, un’ora alla settimana, per suonare, danzare, giocare con la musica.

L’attività, sempre di matrice extra-europea, ha l’obiettivo di avvicinare i Tamtandini al mondo delle percussioni attraverso giochi ritmici, canti e semplici danze.

Categorie: Blog Reggio Calabria Tags:

Visite: 48

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra mailing list

* indicates required