Catanzaro Jazz Fest 🎷: continua collaborazione tra Culturattiva e Coop. Atlantide

Lo svolgimento, nelle serate del 2, 3, 9 e 10 luglio, della fortunata rassegna culturale Catanzaro Jazz Fest, curata dalla Cooperativa Atlantide, svolta con il patrocinio del Comune e della Pro Loco di Catanzaro e giunta alla sua XX edizione, si rivela un’occasione ottimale per dare seguito alla collaborazione tra CulturAttiva e questa bellissima realtà rappresentata da Francesco Panaro, direttore artistico del Catanzaro Jazz Fest e Roberta Giuditta, presidente della Cooperativa Atlantide, che mesi fa hanno dato il proprio contributo a sostegno del progetto Prospettive Urbane curato sempre da CulturAttiva.

L’intento comune è quello di dare nuova linfa vitale al cuore antico della città, una necessità resa ancora più impellente dall’emergenza sanitaria legata al Covid 19 e sposata in pieno dall’amministrazione comunale di Catanzaro, che ha inserito tutte queste iniziative nel cartellone di eventi dal titolo “Catanzaro, facciamo centro”.

Proprio in quest’ottica, l’associazione CulturAttiva organizza dei percorsi guidati nel centro storico cittadino con l’intento di arricchire i momenti di cultura ed intrattenimento legati al Catanzaro Jazz Fest, con l’aggiunta di contenuti legati alla storia del territorio.

Con queste premesse, giovedì 2 luglio si svolgerà il mini tour esperienziale Trame di Seta che, organizzato con la fattiva collaborazione della Cooperativa “L’Isola che non c’è”, conduce i partecipanti nei luoghi chiave del percorso di nascita, lavorazione, commercializzazione del prezioso filato serico, attraverso la storia di una città multietnica, multiculturale e le cui maestranze furono capaci di fare scuola in Europa. Una storia che non sarà solo raccontata, ma rivissuta in prima persona, attraverso alcune prove in cui i partecipanti verranno coinvolti. La partenza è prevista per le 17.30 dall’ingresso di Villa Margherita. Durata: due ore (Il mini tour esperienziale Trame di Seta si svolgerà anche sabato 4 luglio).

Giovedì 9 luglio, sempre in occasione del Catanzaro Jazz Fest, torna il Photowalking Prospettive Urbane. Filo conduttore: dalle radici al cambiamento. I luoghi parte dell’itinerario vogliono ispirare ed affascinare gli appassionati di fotografia e non solo ed aiutare i cittadini a capire come sia mutato il territorio nei secoli, sia a livello urbanistico che culturale. La partenza per il photowalking è prevista sempre per le 17.30 dall’ingresso di Villa Margherita. Durata: due ore.

Categorie: Blog Catanzaro Tags:

Visite: 159

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra mailing list

* indicates required