Castello di Mottafollone

Il Castello di Mottafollone sorge sulla collina del centro storico, “La Motta” medievale.

Viene edificato nel medioevo come dimora del principe feudatario e a difesa del vasto e ricco territorio.
All’ombra del castello si è man mano formato il nucleo più antico dell’attuale abitato.

Anche se è stato sempre denominato “castello”, segno di dominio e di ricchezza, non presenta carattere di costruzione strategico-militare, come il castello di Malvito e la torre normanna di S. Marco Argentano, di cui tuttavia è in vista, formando così un triangolo difensivo con le predette costruzioni.

La sua caratteristica rimane comunque quella di dimora fortificata del feudatario. Conserva ancora sul lato sinistro del muro di cinta le torrette dei “rivellini” (da repello, respingere) lungo il camminamento di difesa intorno al castello.

C’era anche il fossato dalla parte dell’entrata al maniero, ma è stato colmato da tempo ricavandone una rampa d’accesso. Restano ancora i muri di contenimento. Il portale d’ingresso è ad arco in pietra intagliata ed era coperto con una volta a mattoni.

Mappa

Condividi
Vuoi aggiungere la tua attività su Jblasa.com, scrivi a: jblasa@jblasa.com

Tag:
Categorie: Castelli
Visite: 481

Lascia un commento

X