• Hotel la Bussola, Capo Vaticano

     

    Morano Calabro borgo di Calabria

    Morano Calabro uno dei più belli Borghi della Calabria

    Patrimonio architettonico (religioso, civile e rurale) e artistico della Calabria

    Il Castello Normanno-Svevo di Morano CalabroDal 2003 Morano Calabro detiene la nomina di centro fra i “Borghi più belli d’Italia“, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, per la sua pittoresca posizione geografica e per la pregevolezza delle opere artistiche custodite.

    Recentemente il suo nome è stato inserito nella prestigiosa lista delle destinazioni europee del Progetto EDEN della Commissione europea.

    Ricordata col nome di Muranum nella lapide di Polla (130 a.C.), Morano Calabro fu importante Statio sulla via Consolare romana Popilia-Annia e ricordi classici sembrano essere ancora la ripartizione dei terreni agricoli delle sue campagne, correttamente delimitati da muretti a secco, che nella regolare scacchiera, ben visibile dall’alto del Castello, richiamano alla mente la Centuratio romana.

    Il paese è documentato già nell’Itinerarium Antonini del III sec. circa come Summuranum (sub Muranum). In epoca medioevale è attestato nelle RDApLC (Cassano al Jonio) per l’anno 1324 “In castro Morani”

    Ruderi del Castello normanno. Nel XIII sec. venne edificato un vero e proprio Castello, su quello che doveva essere ancora solo un possente torrione, dotato di una imponente torre quadrata e due basi cilindriche più una cinta muraria, divenendo Castello Regio.

    PostAle Tropea
    Autore: Jblasa.com

    Lascia un commento

    X